Prenota online
al miglior prezzo
modifica/cancella una prenotazione

Durante il 1375 in questo castello scomparve una bambina Guendalina, detta anche Azzurrina,

era albina e la superstizione del tempo collegava l'albinismo con eventi di natura magica se non diabolica. La leggenda

narra che nel giorno del solstizio d'estate la bambina scomparve e che ogni cinque anni la voce di Azzurrina torni nel

castello. Durante la visita potrete sentire le registrazioni di questo fenomeno fatte dalla RAI.